menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli avvocati riconsegnano i codici

Gli avvocati riconsegnano i codici

Flash mob degli avvocati pontini in piazza Buozzi: "La giustizia deve ripartire"

I professionisti hanno riconsegnato i codici sulle scale del Tribunale. Mignano:"Così si uccide un'intera categoria"

Hanno risposto all'appello e hanno dato vita ad un flash mob per chiedere che la giustizia, bloccata dall'inizio di marzo a causa delle misure di sicurezza adottate contro il Coronavirus, finalmente riparta. Questa mattina come i colleghi negli altri fori italiani, gli avvocati pontini, circa 150 complessivamente, si sono dati appuntamento in piazza Buozzi e hanno simbolicamente riconsegnato i codici appoggiandoli sulle scale all'ingresso del Tribunale.

"Il nostro è un grido di dolore contro la giustizia sospesa" commentano i professionisti che stanno accusando più di altre categorie il contraccolpo dello stop totale delle attività. 

Con toga d'ordinanza e mascherina uno dopo l'altro hanno dato vita ad una manifestazione nata in maniera spontanea in tutta Italia. "Gradualmente è ripartito tutto - sottolinea il commissario straordinario deell'Ordine degli avvocati di Latina Giacomo Mignano - tutto tranne la scuola e la giustizia. Qui è tutto fermo, i processi vengono rinviati, i fascicoli si accumulano e soprattutto gli avvocati non lavorano. Sta salatano il 90% delle udienze, siano esse civili, penali o di lavoro: così si uccide un'intera categoria".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'attività del Tribunale negli ultimi mesi è stata ridotta alò minimo e le uniche udienze celebrate sono quelle considerate urgenti perchè relative a imputati detenuti. La richiesta che arriva dalla categoria è quindi quella di riprendere rispettando le misure di sicurezza.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento