menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centro commerciale Globo, undici rinvii a giudizio. Assolto l'avvocato Mansutti

Inizierà a febbraio il processo per le persone coinvolte nell'inchiesta sulla realizzazione del megastore sulla Pontina

Si è conclusa con undici rinvii a giudizio e un’assoluzione l’udienza preliminare a carico delle persone coinvolte nell’inchiesta sul centro commerciale Globo.

Il gup Pierpaolo Bortone questa mattina, a conclusione della camera di consiglio, ha accolto la richiesta del pubblico ministero Giuseppe Miliano e disposto il rinvio a giudizio per Giancarlo Piattella, amministratore unico della società Mimosa Park, del figlio Piero, dell’architetto Luca Baldini che si era occupato per conto del Comune della sanatoria oggetto dell’indagine, dell’allora dirigente del Comune Ventura Monti, dell’imprenditore Roberto Bianconi, di Nicola Di Nicola della società Cosmo, Patrizia Marchetto, Fiorella Abbenda, Luigi Paolelli, Stefano Gargano e Giovanni Passariello chiamati a rispondere a vario titolo di lottizzazione abusiva e violazione di una serie di norme urbanistiche per la realizzazione del megastore sulla Pontina.

Assoluzione per non aver commesso il fatto, invece, per l’avvocato Maurizio Mansutti, assistito dagli avvocati Renato Archidiacono e Giovanni Fusco, che aveva scelto il rito abbreviato e per il quale stamattina c’è stata la discussione con la richiesta di assoluzione dell’accusa.

Gli imputati, assistiti dagli avvocati Gianni Lauretti, Marco Pandozi, Tommaso Pietrocarlo, Alessandro Farau, Francesco Pietricola, dovranno comparire il 20 febbraio prossimo davanti al giudice monocratico Francesco Valentini per la prima udienza del processo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento