Incendio al centro Al Karama: soluzioni di emergenza per 200 persone

A fuoco un quadro elettrico. L'insediamento da sabato senza corrente. Oggi l'arrivo di un generatore messo a disposizione dalla protezione civile

Immagine di repertorio

Un incendio è divampato sabato 2 febbraio, al centro di accoglienza Al Karama di Borgo Montello. Il quadro elettrico che alimenta l'insediamento è andato a fuoco ed ha provocato un black out in tutto il centro. Sul posto è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco che hanno domato il rogo.

Il ripristino dell'impianto e della corrente elettrica richiede però ancora del tempo e dalla giornata di sabato Al Karama, che ospita circa 200 persone tra cui decine di minori, è al buio e al freddo. E' stato quindi necessario l'intervento del pronto intervento sociale che ha cercato una più adeguata sistemazione per i bambini e le madri, che però è stata rifiutata dalle famiglie rom. Critica la situazione anche nella giornata di ieri, domenica 3 febbraio. Mentre già oggi dovrebbe essere attivata una soluzione di emergenza con l'installazione di un generatore messo a disposizione dalla Protezione civile.

Intanto, ieri il sindaco di Latina Damiano Coletta ha ordinato lo sgombero di uno dei rifugi in cui vivevano circa sei persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

Torna su
LatinaToday è in caricamento