menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio doloso per ripicche di vicinato: la polizia denuncia il responsabile

L'episodio avvenuto ieri, 22 giugno, a Latina. Le indagini hanno consentito di identificare l'autore del gesto che però ha ammesso subito e consegnato il liquido infiammabile agli investigatori

Incendio doloso vicino a un bar ieri, 22 giugno, a Latina. La squadra volante è intervenuta sul posto insieme ai colleghi della polizia scientifica e ai vigili del fuoco che hanno domato le fiamme. L'incendio ha interessato in particolare alcuni pannelli di legno che erano stati posti nel cortile interno di una caffetteria, a separazione con un altro stabile vicino. Il ritrovamento sul posto di tracce di liquido infiammabile ha accertato l'origine dolosa del gesto. 

Sono intervenuti quindi gli investigatori della squadra mobile, che hanno vericato che i pannelli erano stati installati solo pochi giorni fa dalla proprietaria del palazzo per separare il proprio cortile da quello del bar attiguo e tutelare la propria privacy dai clienti del locale. Le immediate indagini hanno consentito di individuare proprio nel titolare del bar in questione l’autore del gesto. E l'uomo ha subito ammesso le proprie responsabilità, raccontando di essersi lasciato prendere da un momento di rabbia generato da alcuni torti subiti dalla titolare dello stabile. Compresa la gravità del gesto il titolare dell'esercizio si è subito attivato per spegnere le fiamme utilizzando anche un estintore. Poi ha consegnato spontaneamente il liquido utilizzato per appiccare il fuoco insieme alle immagini del proprio sistema di videosorveglianza. E' stato denunciato per incendio doloso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La tradizione in tavola: la Carbonara

  • Cucina

    La tradizione in tavola: la pastiera napoletana

Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento