menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso Globo, Mansutti: "Ho sempre creduto nella giustizia. Ma ho pagato un prezzo politico e professionale"

Il professionista dopo l'assoluzione dall'accusa di concorso in lottizzazione abusiva per l'inchiesta sul centro commerciale

Arriva a oltre tre anni dall’iscrizione nel registro degli indagati, un’assoluzione piena per non avere commesso il fatto. E’ quella che ha sancito il gup Pierpaolo Bortone a conclusione dell’udienza preliminare per l’inchiesta sul centro commerciale Globo.

L’avvocato Maurizio Mansutti è sereno e soddisfatto: ha scelto il rito abbreviato e questa strada processuale, che poteva sembrare la più difficile, ha invece sortito l’effetto voluto: l'assoluzione dal reato di concorso in lottizzazione abusiva. 

“Ho sempre avuto la coscienza pulita e piena fiducia nella giustizia” commenta insieme ai suoi legali, gli avvocati Renato Archidiacono e Giovanni Fusco.  “Lo hanno inquadrato come socio di fatto nelle società riconducibili agli imprenditori Piattella e Bianconi – spiega Archidiacono - quando in realtà era soltanto il loro legale e lo era da almeno venti anni”.

La sentenza fa dunque chiarezza ma questo non significa che il coinvolgimento nell’indagine non abbia avuto effetti negativi. “Ho pagato un prezzo per tutto ciò – spiega Mansutti  – prima di tutto politico perché già a novembre 2016 mi sono autosospeso dalla carica di presidente provinciale del Partito Democratico mentre dal punto di vista professionale ho dovuto rinunciare ad alcuni incarichi con conseguente danno economico. Mi è stato contestato – aggiunge Mansutti – il voto favorevole, in veste di consigliere comunale, della delibera del 2013 sull’adeguamento urbanistico-commerciale dell’area dove si trovava il sito ex Seranflex oggetto delle indagini della Procura ma quell’atto fissava delle regole per l’intero territorio comunale e non soltanto per una singola porzione di esso”.  

Ora quelle accuse sono completamente archiviate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La tradizione in tavola: la Carbonara

  • Cucina

    La tradizione in tavola: la pastiera napoletana

Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento