rotate-mobile
Dalla questura

Si insedia il questore Raffaele Gargiulo: "Ottima squadra, ci sono tutte le premesse per fare bene"

Arriva a Latina dopo il trasferimento del predecessore Michele Spina. Il suo ultimo incarico a Vibo Valentia

Si è insediato ufficialmente e ha incontrato la stampa il nuovo questore di Latina Raffaele Gargiulo. Cinquantanovenne, originario di Castellamare di Stabia, arriva dalla questura di Vibo Valentia e si insedia a Latina dopo il trasferimento del suo predecessore Michele Spina. Nei suoi primi giorni a Latina ha già incontrato il prefetto Maurizio Falco e incontrerà a breve anche il procuratore capo di Latina e quello di Cassino e il comandante provinciale dei carabinieri.

"Ho accettato questo incarico con grande entusiasmo - ha dichiarato - Sono consapevole della responsabilità che ho, questa è una provincia grande e complessa. Con la buona volontà e l'impegno che mi anima da quando faccio questo lavoro so che si potrà fare bene, ci sono tutte le premesse. Affronterò questo incarico con animo sereno e con equilibrio. Noi questori non abbiamo formule magiche, ma facciamo questo lavoro sapendo che si ha bisogno dell'aiuto di tanti. Dalla questura dipendono cinque commissariati e molti servizi, cercheremo di fare il meglio su tutto". Non si sbilancia sulla provincia pontina, che imparerà a conoscere con il tempo mentre descrive quella a Vibo Valentia "un'esperienza particolare, in un territorio difficile, in cui si è lavorato a stretto contatto con la Dda". 

"Qui c'è un'ottima squadra e ci sono le premesse per fare bene - ha aggiunto - poi sarà il lavoro stesso a indicarci come agire e quali sono le necessità e le aspettative". 

Il nuovo questore Raffaele Gargiulo: "Incarico impegnativo e gratificante"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si insedia il questore Raffaele Gargiulo: "Ottima squadra, ci sono tutte le premesse per fare bene"

LatinaToday è in caricamento