Cronaca

Fugge in scooter al posto di blocco, inseguito per le vie del centro e arrestato

Il 21enne, raggiunto dai carabinieri dopo che si è schiantato contro un muretto, aveva con sé una pistola rubata e un caricatore

I carabinieri della sezione radiomobile di Latina, nel corso di un servizio di  controllo del territorio, nel capoluogo pontino hanno arrestato un 21enne, che mentre era alla guida di uno scooter con targa parzialmente occultata, non si è fermato all'alt imposto dai militari ed è fuggito dando vita ad un inseguimento durato circa 15  minuti per le vie del centro, violando le norme del Codice della strada e mettendo in pericolo gli utenti.

Durante la fuga il giovane ha però perso il controllo del mezzo e si è schiantato contro un muretto di un esercizio commerciale. Non contento ha tentato di fuggire a piedi ma è stato prontamente bloccato dai militari.

La successiva perquisizione veicolare e personale consentiva di rinvenire, nella disponibilità del 21enne di una pistola calibro 9x21 provento di furto messo a segno il 25 febbraio scorso a Aprilia; un caricatore contenente 12 proiettili del medesimo calibro. Pistola e proiettili sono stati sottoposti a sequestro mentre l’arrestato, a seguito delle lesioni riportate, si trova tuttora ricoverato presso l’ospedale Santa Maria Goretti di Latina.

E' accusato di possesso ingiustificato di armi e munizioni, resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fugge in scooter al posto di blocco, inseguito per le vie del centro e arrestato

LatinaToday è in caricamento