menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rio Martino, draga al lavoro per il ripristino della navigabilità del canale

Lo annuncia il Comune di Latina. Soddisfazione è stata espressa dal dipartimento pesca della Flai Cgil

Da ieri, 16 febbraio, la draga "Vega" ha mollato gli ormeggi e sono ufficialmente iniziati i lavori di escavazione per il ripristino emergenziale della navigabilità del porto canale di Rio Martino. Si tratta di uno degli interventi finalizzati a garantire le condizioni di navigabilità in sicurezza e il termine dei lavori è fissato per il 17 marzo.

Precedentemente erano state ultimate le fasi propedeutiche, con i lavori di carotaggio, rilievi batimetrici e analisi chimico-fisiche ed ecotossicologiche. "Le sabbie - chiarisce il Comune di Latina - sono risultate idonee al ripascimento e in questa fase, attraverso una tubazione galleggiante, verranno refluite in zone di accumulo sempre all’interno dell’area portuale".

"E' una grande giornata per la Flai Cgil del Lazio e per i pescatori - spiega Anna Maria Pattaro, del dipartimento pesca della Flai Cgil - che da tempo attendono con spirito di sacrificio e resilienza. Pur ritenendoci soddisfatti per l'inizio dei lavori di dragaggio dobbiamo dire che questo è stato il faticoso risultato di una battaglia che ha richiesto tanto impegno, costanza, determinazione. Una battaglia, quella condotta dalla Flai e dai pescatori professionisti, che ha richiesto troppo tempo, un tempo  durante il quale i pescatori hanno vissuto nell'incertezza e spesso nella impossibilità di poter svolgere il loro lavoro con conseguenti ricadute sul reddito. Il rispetto per il faticoso lavoro dei nostri pescatori che hanno il diritto a poter  lavorare in sicurezza avrebbe imposto di affrontare il problema del dragaggio già dal 2018. Ora auspichiamo che il passo successivo, dopo quello del dragaggio urgente all'interno della foce, vada nella direzione di una soluzione complessiva più duratura nel tempo. Un ringraziamento va al prefetto di Latina Maurizio Falco che, accogliendo le nostre richieste, ha coordinato gli enti coinvolti rendendo possibile la realizzazione dell'indispensabile dragaggio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento