Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Latina dice “no” alla criminalità: presidio in piazza in difesa della legalità

“Latina Libera - Presidio per la Legalità”, la manifestazione in piazza della Libertà ed organizzata dopo l’operazione Alba Pontina per ringraziare forze dell’ordine e magistratura

In piazza per dire “no” alla criminalità e per ringraziare magistratura e forze dell’ordine. Questo lo spirito dell'iniziativa dal titolo “Latina Libera - Presidio per la Legalità” che c’è stata ieri sera davanti al palazzo della Prefettura. 

Ed è stata proprio piazza della Libertà, una delle piazze storiche della città, ad ospitare la manifestazione in difesa della legalità, troppo spesso minacciata, e contro la criminalità organizzata. Una manifestazione nata in maniera spontanea e promossa dai sindacati che ieri sera erano presenti al presidio trasmesso in diretta dalla trasmissione Monitor di Lazio Tv. Nata dopo l’operazione “Alba Pontina” della polizia che ha rifilato un duro colpo al clan Di Silvio con i 25 arresti arrivati al termine di un’importante indagine che per la prima volta ha portato al riconoscimento dell'esistenza di una mafia autoctona a Latina. 

E proprio alle forze dell’ordine e alla magistratura i cittadini hanno voluto dire grazie del prezioso lavoro. Nessuna bandiera ieri sera in piazza della Libertà “perché la legalità è di tutti”, mentre il microfono è stato lasciato aperto ai cittadini che volevano dire la propria.  

“Un applauso alle forze dell’ordine che stanno ripulendo questa città - ha detto Roberto Cecere, segretario della Cisl nel corso del sit in -. Con questa iniziativa vogliamo appunto sensibilizzare la città per stare vicino alle forze dell’ordine” a cui è andato il ringraziamento anche da parte del segretario della Cgil, Anselmo Briganti. “Sul fronte della legalità molto è stato in città e nella provincia negli ultimi anni, ma ancora molto si può fare. Avere una città prigioniera delle mafie è una cosa che non meritiamo. La grande adesione all’iniziativa di oggi è la dimostrazione per dare il via ad una nuova fase per la nostra città che può davvero cambiare volto”. 

Alla manifestazione di ieri hanno aderito numerose associazioni datoriali e di categoria, Enti Locali e Organi di informazione.       

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina dice “no” alla criminalità: presidio in piazza in difesa della legalità

LatinaToday è in caricamento