menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Litigano violentemente poi aggrediscono i poliziotti, arrestati per resistenza a pubblico ufficiale

In manette un 25enne e la compagna. A chiamare il 113 erano stati i vicini di casa

E’ finita con due arresti una violenta lite in famiglia esplosa questa mattina nel capoluogo pontino. Protagonisti un 25enne di nazionalità rumena e la compagna italiana che hanno dato vita ad una discussione talmente rumorosa che i vicini di casa hanno chiamato la polizia per segnalare quanto stava accadendo.

Sul posto è intervenuta una pattuglia della Volante ma al loro arrivo gli agenti, che tentavano di sedare la lite, sono stati aggrediti dall’uomo e dalla donna. Sono quindi stati arrestati entrambi per resistenza a pubblico ufficiale e portati in camera di sicurezza in attesa del processo per direttissima che si terrà domani in Tribunale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, nuovi casi di variante inglese: focolaio a Latina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento