Litigano violentemente poi aggrediscono i poliziotti, arrestati per resistenza a pubblico ufficiale

In manette un 25enne e la compagna. A chiamare il 113 erano stati i vicini di casa

E’ finita con due arresti una violenta lite in famiglia esplosa questa mattina nel capoluogo pontino. Protagonisti un 25enne di nazionalità rumena e la compagna italiana che hanno dato vita ad una discussione talmente rumorosa che i vicini di casa hanno chiamato la polizia per segnalare quanto stava accadendo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto è intervenuta una pattuglia della Volante ma al loro arrivo gli agenti, che tentavano di sedare la lite, sono stati aggrediti dall’uomo e dalla donna. Sono quindi stati arrestati entrambi per resistenza a pubblico ufficiale e portati in camera di sicurezza in attesa del processo per direttissima che si terrà domani in Tribunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus: altri 49 contagi in provincia. I numeri più alti a Latina, Cisterna ed Aprilia

  • Coronavirus, 543 casi nel Lazio su 15.500 tamponi effettuati in 24 ore. Cinque morti, 112 guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento