rotate-mobile
Latina

Bloccato per le scale dopo la lite, malmenato e rapinato del cellulare

La lite avvenuta in un appartamento del condominio di viale Nervi, a Latina. L'intervento dei carabinieri si è concluso con un arresto

Una lite in un appartamento, le botte, poi la rapina. E' accaduto nella tarda serata di ieri, domenica 26 novembre, in un condominio di viale Nervi, a Latina. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno arrestato un 36enne del luogo per il reato di rapina. 

Poco prima, nel suo appartamento, aveva litigato con un'altra persona e quando quest'ultima ha lasciato l'abitazione per allontanarsi l'ha bloccata per le scale e malmenata portandogli via il cellulare per evitare che potesse chiamare aiuto.

La vittima, successivamente soccorsa, è riuscita però a contattare dapprima un conoscente e in seguito ha allertato le forze dell’ordine fornendo ai militari della compagnia di Latina le prime indicazioni sull'accaduto. I carabinieri a poca distanza dal luogo degli eventi hanno quindi rintracciato il responsabile che si trovava insieme ad altre persone ed era ancora in possesso del telefono rubato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bloccato per le scale dopo la lite, malmenato e rapinato del cellulare

LatinaToday è in caricamento