menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltrattamenti alla materna di via degli Aurunci, maestra condannata a un anno e quattro mesi

La sentenza del processo con rito abbreviato in sede di udienza preliminare. I genitori dei bambini parte civile

E’ stata condannata a un anno e quattro mesi la maestra della scuola materna di via degli Aurunci  a Latina chiamata a rispondere di maltrattamenti nei confronti dei bambini.

La sentenza è arrivata oggi quando il giudice per l’udienza preliminare Giorgia Castriota, davanti al quale si è celebrato il processo con rito abbreviato, è uscita dalla camera di consiglio e ha letto la sentenza che ha accolto la richiesta del pubblico ministero Simona Gentile.

La difesa, rappresentata dall’avvocato Leone Zeppieri, nel corso della discussione aveva chiesto la derubricazione del reato da maltrattamenti in abuso dei mezzi di correzione. In aula, in rappresentanza dei genitori dei bambini che si sono costituiti parte civile, c’erano gli avvocati Francesca Roccato e Cinzia Passero.

Il giudice ha anche disposto un risarcimento danni che sarà quantificato in sede civile. La maestra, 63enne, era stata sospesa nel maggio 2019 per un anno su provvedimento emesso dal giudice e nel frattempo è andata in pensione dopo che i genitori avevano presentato una denuncia ai carabinieri che avevano avviato un’indagine effettuando intercettazioni audio e video all’interno dell’aula dove la donna lavorava.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento