menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Malore in strada in pieno centro: muore il dirigente comunale Giuseppe Manzi

Il dramma consumato questa mattina, 20 luglio, intorno alle 9. L'uomo aveva 51 anni. Inutili i soccorsi. Il cordoglio del sindaco Coletta

E' Giuseppe Manzi, dirigente del servizio finanziario del Comune di Latina, la vittima di un malore che lo ha stroncato mentre camminava a piedi in via IV novembre, in pieno centro cittadino. Un dramma improvviso che si è consumato intorno alle 9 di questa mattina, 20 luglio, sotto gli occhi di decine di passanti, che hanno visto l'uomo accasciarsi sul marciapiede e hanno allertato i soccorsi. Purtroppo, all'arrivo dei sanitari del 118, si è rivelato inutile ogni tentativo di rianimare l'uomo.

Il dirigente comunale aveva 51 anni e lascia una moglie e due figli. Dolore e sconcerto tra i dipendenti del Comune che lo ricordano come un apprezzato e stimato professionista. In poco tempo la notizia si è diffusa infatti tra gli uffici del palazzo di Piazza del Popolo e molti sono accorsi sul luogo in via IV novembre, dove il corpo è rimasto fino all'arrivo del medico legale. Sul posto anche il sindaco Damiano Coletta e diversi assessori. Si ipotizza un infarto, ma sul corpo sarà disposta con ogni probabilità un'autopsia per accertare le cause del decesso.

Cordoglio è stato espresso dal primo cittadino a nome dell'amministrazione comunale: "L'improvvisa scomparsa del dottor Giuseppe Manzi, dirigente del Servizio Finanziario e Partecipate del Comune di Latina, è un evento che ci addolora e sconvolge al tempo stesso. Il dottor Manzi era un dirigente estremamente preparato, ricopriva un ruolo importantissimo nella macchina amministrativa di questa città e l’ha sempre fatto con grande competenza, spirito di sacrificio e senso di responsabilità. Rivolgo a tutta la sua famiglia le più sentite condoglianze a nome non solo di tutta l’Amministrazione comunale e dei dipendenti dell’Ente, ma anche di tutta la città di Latina".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento