rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca

La madre gli toglie telefono e chiavi e lui la minaccia, 21enne accusato di maltrattamenti

Teatro dell'aggressione verbale un'abitazione di Latina scalo. A chiamare le forze dell'ordine sono stati i vicini di casa che hanno sentito le grida

La madre per punizione gli aveva tolto il telefono cellulare e le chiavi di casa e lui ha reagito insultandola e minacciandola pesantemente. Un’aggressione verbale talmente violenta che un vicino di casa ha ritenuto opportuno chiamare le forze dell’ordine così nell’abitazione di Latina scalo teatro della lite è arrivata una volante.

Per il ragazzo, studente appena 21enne, è scattato un provvedimento di allontanamento dalla casa familiare da parte del giudice anche se per ora, non avendo un altro posto dove andare, si trova tuttora nell’abitazione. Ieri mattina il ragazzo, che è chiamato a rispondere di maltrattamenti in famiglia, è stato interrogato dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina Pierpaolo Bortone: assistito dall’avvocato Luparo il 21enne ha risposto alle domande del magistrato e ha cercato di negare le minacce nei confronti della madre. La difesa ha chiesto la revoca del provvedimento, istanza sulla quale il gip si è riservato di decidere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La madre gli toglie telefono e chiavi e lui la minaccia, 21enne accusato di maltrattamenti

LatinaToday è in caricamento