rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca

Picchia la moglie e il figlio minore, interviene la polizia dopo la denuncia della donna

L'uomo di 56 anni residente a Latina arrestato per maltrattamenti aggravati dopo l'ennesimo episodio di violenza

Ha picchiato la moglie e il figlio piccolo procurando loro lesioni ed è finito in carcere. Gli uomini della Questura di Latina hanno arrestato nella giornata di ieri un 56enne di nazionalità tunisina residente nel capoluogo pontino per l’ennesimo episodio di violenze in famiglia.

L’uomo è accusato di maltrattamenti in famiglia aggravati dalla circostanza che una delle vittime della sua violenza è il figlio minorenne. La denuncia è arrivata dalla compagna e nell’abitazione sono intervenuti gli agenti di polizia che lo hanno arrestato e portato presso il carcere di Cassino.

Assistito dagli avvocati Catani e Tomei venerdì sarà ascoltato per la convalida del fermo dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la moglie e il figlio minore, interviene la polizia dopo la denuncia della donna

LatinaToday è in caricamento