rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Cronaca

Ritardi nei permessi di soggiorno: sabato manifestazione in piazza della comunità indiana

La Uila Uil appoggia l'iniziativa e offre il suo sostegno alle istanze della comunità indiana e bengalese

Una manifestazione in programma sotto la prefettura di Latina per sabato 23 ottobre da parte dei rappresentanti della comunità indiana e bengalese del territorio. La Uila Uil di Latina e Frosinone che tutela e rappresenta i braccianti agricoli che lavorano in provincia dà il suo appoggio alla manifestazione e annuncia di condividerne in pieno le motivazioni relative ai ritardi nel rilascio dei permessi di soggiorno. Sabato dunque il sindacato sarà accanto ai lavoratori stranieri supportando l'iniziativa.

"Sottolineando ancora una volta che il settore agricolo nella nostra provincia è composto per quasi il 50% da manodopera extra comunitaria - spiega la Uila Uil - riteniamo che non siano più accettabili ritardi del genere da parte della Questura e della Prefettura nel rilascio di questi documenti che, ricordiamo ancora una volta, sono l’ultimo baluardo di legalità che rimane a questi lavoratori per avere garantito il diritto di un lavoro regolare e non finire imbrigliati nelle maglie del lavoro nero ed irregolare. Accodandoci alle richieste avanzate dalle due comunità, vogliamo inoltre chiedere alla Prefettura e alla Questura di Latina di istituire dei canali istituzionali e preferenziali rivolti alle organizzazioni, come ad esempio le strutture di patronato, che da anni fanno da intermediari per l’invio di tali pratiche agli uffici preposti".

"È infatti sempre più frequente - chiarisce il sindacato - la richiesta da parte dei nostri iscrittidi conoscere lo stato in cui versano pratiche come ricongiungimenti familiari e richieste di cittadinanza a cui però non riusciamo a dare una piena e soddisfacente risposta a causa della mancata possibilità di potersi interfacciare con gli uffici preposti a lavorare tali domande e quindi riteniamo che sia giunto il momento che gli uffici ci diano la possibilità di interfacciarsi con loro in maniera tale da poter, da una parte assistere al meglio i nostri assistiti e dall’altra aiutare l’ente nel produrre eventuale documentazione aggiuntiva che possa permettere il buon esito della pratica proposta". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritardi nei permessi di soggiorno: sabato manifestazione in piazza della comunità indiana

LatinaToday è in caricamento