Violenta mareggiata sul litorale di Latina, travolti ombrelloni e strutture balneari

Gravi danni per gli operatori pronti a riaprire. Sospese le corse per le isole pontine

Foto: pagina Facebook Gianluca Di Cocco

Il litorale di Latina è stato investito la notte scorsa da una tromba d’aria e da una fortissima mareggiata che hanno provocato enormi danni alle strutture e agli stabilimenti che da pochi giorni avevano ripreso le proprie attività dopo la chiusura totale dovuta all’emergenza Coronavirus.

Danni al lido di Latina; la conta dei danni e il sopralluogo del Comune

La forza delle onde, alimentata dal vento, ha travolto la spiaggia e gli ombrelloni come si vede nelle foto scattate questa mattina da Gianluca Di Cocco, titolare di uno degli stabilimenti sul lungomare di Latina. Non è andata meglio ad altre località della costa pontina come Terracina, Sabaudia e Sperlonga. E proprio a causa del maltempo le corse per le isole di Ponza e Ventotene in programma per oggi sono state interrotte. L’allerta meteo, infatti, è tutt’altro che finita: le previsioni raccolte dal bollettino della protezione civile sottolineano che l’emergenza meteo, venti forti con raffiche di burrasca dai quadranti meridionali e mareggiate lungo le coste, proseguirà fino a questa sera. 

"Questa mattina la situazione è drammatica, questo era il momento di ripartire, di salvare il salvabile e recuperare - ha detto questa mattina Gianluca Di Cocco in un video che ha pubblicato sul proprio profilo Facebook - E invece questa notte una tromba d'aria, il mare si è gonfiato. Oggi c'è stato brugtto tempo, ora tutti ne parleranno, qualcuno farà dichiarazioni. Sta di fatto che ogni anno si ripete la stessa storia e si continua però a non mettere in campo opere a tutela non soltanto delle attività balneari ma anche delle stesse abitazioni". 


In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il paziente piange, l'infermiera del reparto covid si ferma e lo rassicura. Lo scatto diventa virale

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

Torna su
LatinaToday è in caricamento