rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Minaccia di morte la ex compagna impugnando un coltello: denunciato e allontanato

Per l'uomo, 52enne originario di Rieti, è scattato un foglio di via obbligatorio che gli impedirà di fare ritorno a Latina per tre anni

Per oltre un anno ha subìto minacce e soprusi da parte del compagno, fino a trovare il coraggio di denunciare tutto alla polizia. Vittima è una donna di 61 anni di Latina, minacciata di morte per aver bloccato la carta di credito a lei intestata ma utilizzata continuamente dal convivente. Quando gli agenti sono entrati nell'appartamento hanno trovato la signora in una delle stanze, ancora al telefono con il 113, in uno stato di forte agitazione. L'uomo si trovava invece in un'altra camera dell'abitazione.

I poliziotti hanno accertato che il compagno, un uomo di 52 anni di Rieti, l'aveva appena minacciata con un coltello e nel corso dell'ultimo anno si era reso responsabili di analoghi episodi di violenza e minacce, tanto che nel mese di marzo, era già stato denunciato in stato di libertà per lo stesso reato.

Il coltello a serramanico usato dall'uomo, con lama di 12 centimetri, è stato sottoposto a sequestro e messo a disposizione della competente autorità giudiziaria. Per il 52enne è dunque scattata una seconda denuncia ma a suo carico il questore ha anche emesso una misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio con divieto di fare ritorno nel capoluogo pontino per tre anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia di morte la ex compagna impugnando un coltello: denunciato e allontanato

LatinaToday è in caricamento