Giallo di via Sabaudia, identificato l'uomo morto in auto: è il genero dello stilista Cavalli

Il cadavere scoperto questa mattina nel cortile di una palazzina di Latina. L'uomo aveva 47 anni e viveva a Firenze. Si fa strada l'ipotesi di un malore

E' stato identificato l'uomo trovato morto questa mattina all'interno della sua auto parcheggiata nel cortile di una palazzina in via Sabaudia. Si tratta di Francesco Agostinelli, 47 anni, originario di Cori. L'uomo viveva a Firenze con la famiglia ed era sposato con la figlia del noto stilista Cavalli. La sua morte è ancora avvolta nel mistero. 

Il corpo è stato ritrovato in auto, una Fiat 500 Abarth,  da alcuni condomini che hanno immediatamente lanciato l'allarme. Sul posto le pattuglie dei carabinieri della compagnia di Latina, gli esperti della scientifica dei carabinieri e il medico legale. Sul viso dell'uomo sono state rinvenute alcune tracce di sangue e sembra che l'abitacolo della vettura fosse a soqquadro. Si fa però strada l'ipotesi di un improvviso malore, che potrebbe risalire addirittura alla notte precedente. Al momento però non si escludono altre possibilità e sarà l'esame autoptico a fornire un quadro più chiaro delle cause della morte. La salma è stata ora trasferita all'obitorio dell'ospedale Goretti di Latina.

Il 47enne si trovava temporaneamente nel capoluogo, dove utilizzava un appartamento di proprietà che si trova all'ultimo piano della palazzina al civico 35 di via Sabaudia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vaccini agli over 80: avviso ai medici di medicina generale. Si parte il primo febbraio

  • Coronavirus Latina: lutto nell’Arma dei Carabinieri, muore l’appuntato Alessandro Cosmo

  • Coronavirus: Lazio in zona arancione. Nuove restrizioni anche per la provincia di Latina

  • Coronavirus, Latina e il Lazio in zona arancione: quali i divieti e cosa si può fare

  • Arma dei Carabinieri, 28 Marescialli della provincia promossi al grado di Luogotenente

  • Coronavirus Latina, cresciuti i casi di tipo familiare. Al Goretti situazione di “continuativa emergenza”

Torna su
LatinaToday è in caricamento