Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Nonnismo alla scuola di volo, otto sergenti a giudizio per lesioni aggravate e continuate

La storia dell'allieva Giulia Schiff presa a schiaffi, frustata e gettata in piscina. Il processo inierà il 9 marzo 2021 davanti al Tribunale militare

Sono stati tutti rinviati a giudizio gli otto sergenti in servizio presso il 70esimo Stormo dell’Aeronautica militare di Latina e dovranno comparire davanti alla seconda sezione del Tribunale militare di Roma il 9 marzo 2021 per rispondere lesioni pluriaggravate e continuate in concorso tra loro ai danni dell’ex allieva Giulia Schiff .

Lo ha deciso il giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale militare della capitale. Nell’udienza la ragazza si è costituita parte civile con gli avvocati Massimiliano Strampelli e Isidoro Cavaliere.

La vicenda oggetto del procedimento risale ad aprile 2018 quando Giulia a Latina dall’Accademia di Pozzuoli per proseguire la sua formazione nella scuola di volo pontina. Qui però diventa vittima di violenti atti di ‘nonnismo’: durante quello che doveva essere una specie di rito di iniziazione viene spintonata, presa a schiaffi, le viene sbattuta la testa contro l’ala dell’aereo, frustata e poi lanciata in piscina mentre alcuni colleghi filmano tutto.

Lei decide di presentare una denuncia e l’inchiesta nei confronti degli otto sergenti è approdata in sede di udienza preliminare conclusasi con il rinvio a giudizio degli otto imputati.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nonnismo alla scuola di volo, otto sergenti a giudizio per lesioni aggravate e continuate

LatinaToday è in caricamento