rotate-mobile
Cronaca

Il pentito in aula: "I fratelli Travali hanno partecipato all'omicidio Giuroiu"

Renato Pugliese racconta alla Corte d'assise che Angelo e Salvatore erano a borgo Sabotino e gli riferirono: "L'abbiamo buttato giù"

“E’ stato Angelo Travali a raccontarmi che avevano preso parte all’omicidio di Nicolas Giuroiu, ha detto l’abbiamo buttato giù”. A parlare è Renato Pugliese ascoltato oggi dalla Corte di assise di Latina su richiesta della difesa dei due fratelli, Angelo e Salvatore, accusati entrambi di omicidio. La difesa contesta in effetti la presenza dei due imputati a borgo Sabotino dove il 28enne rumeno rapito nel marzo 2014 a borgo Sabotino, venne ucciso a colpi di pistola e poi nascosto in una vasca per liquami di un’azienda agricola di Cisterna.

Il collaboratore di giustizia è stato interrogato dagli avvocati Giancarlo Vitelli e Italo Montini nell’udienza del processo di parte dell’inchiesta della Dda 'Reset’ stralciata dal procedimento principale che si occupa quindi soltanto dell’omicidio; ha spiegato che oggetto del contendere era la fidanzata di Manuel Ranieri, che secondo l’accusa la vittima voleva far prostituire.

Dopo avere ricostruito i suoi rapporti di lunga data con Angelo Travali, Pugliese ha spiegato come ancora prima che gli investigatori arrivassero a identificare Manuel e Mirko Ranieri quali responsabili “per strada si parlava dell’uccisione del romeno a colpi di pistola e del fatto che poi era stato portato in un altro posto. Mi disse – ha raccontato ancora il pentito – di avere le guardie addosso già dal giorno dopo e almeno una quindicina di persone mi avevano riferito di quello che era successo”. Secondo il suo racconto i Travali avrebbero fatto da staffetta ai fratelli Ranieri già condannati, Manuel a 24 anni e tre mesi di reclusione per omicidio volontario aggravato e Mirko a 8 anni. La difesa ha depositato i tabulati telefonici che collocherebbero i Travali in centro a Latina all’ora in cui Giuroiu sarebbe stato ucciso.

Si torna in aula l’11 ottobre per ascoltare gli altri testi dell'accusa rappresentata dai pm Corrado Fasanelli e Luigia Spinelli e Michele Petillo la cui escussione è stata richiesta dalla difesa. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il pentito in aula: "I fratelli Travali hanno partecipato all'omicidio Giuroiu"

LatinaToday è in caricamento