rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
IL PROCESSO

Operazione 'Reset', nell'aula bunker di Rebibbia prima udienza per il clan Travali

Davanti al giudice 34 indagati per associazione di stampo mafioso finalizzata al traffico di droga e all'estorsione. In quattro chiedono il rito abbreviato

Prima udienza preliminare questa mattina nell’aula bunker del carcere di Rebibbia a Roma del processo a carico dei 34 indagati dell’operazione ‘Reset’, l’indagine condotta d

Sul banco degli imputati ci sono i fratelli Angelo e Salvatore Travali, Costantino Cha Cha Di Silvio, Francesco Viola, Gian Luca Ciprian, Alessandro Zof, George Valeriu Cornici, Luigi Ciarelli, Davide Alicastro, Ermes Pellerani, Cristian Battello, detto Schizzo, Fabio Benedetti, Antonio Giovannelli, Giovanni Ciaravino, Silvio Mascetti, Alessandro Anzovino, Antonio Peluso e Valentina Travali ai quali viene contestata a vario titolo l’associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, aggravata dal metodo mafioso, l’estorsione e omicidio, aggravato dalla finalità di agevolazione mafiosa. 

Al giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Roma Monica Ciancio sono state avanzate quattro richieste di rito abbreviato da parte dei difensori di Viola, Cornici, Anzovino e Alicastro mentre i legali di altri quattro imputati – Ciaravino, Salvatore, Angelo e Valentina Travali – hanno eccepito sulla mancata notifica. Il giudice ha inoltre stralciato la posizione del poliziotto Carlo Ninnolino disponendo il rinvio degli atti in Procura non essendo mai stato interrogato. E’ stata accolta anche, nonostante una serie di eccezioni del collegio difensivo - del quale fanno parte gli avvocati Francesco Vasaturo, Alessia Vita, Giancarlo Vitelli, Moreno Gullì - la costituzione di parte civile del Comune di Latina e l’udienza è stata rinviata al 17 gennaio prossimo: in quella sede il gup procederà con il processo con rito abbreviato per chi ha scelto questa strada e deciderà sul rinvio a giudizio degli altri imputati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione 'Reset', nell'aula bunker di Rebibbia prima udienza per il clan Travali

LatinaToday è in caricamento