Cronaca

Dai legami con Cha Cha all'elezione alla Camera fino all'inchiesta: il caso Maietta a Report

La trasmissione in onda su Rai3 la sera del 7 dicembre ha ripercorso la carriera dell'ex deputato di FdI fino all'operazione Arpalo che lo ha travolto

Il caso Pasquale Maietta, l'inchiesta Arpalo e il riciclaggio di denaro sono finiti ieri sera, 7 dicembre, all'attenzione della trasmissione Report in onda su Rai 3. Nel corso della puntata del 7 dicembre è stato ricostruita la figura di Maietta, ex parlamentare ed ex presidente del Latina Calcio, dalla sua elezione a deputato nelle file di FdI alla sua nomina a tesoriere del partito alla Camera, passando per i successi della squadra di calcio del Latina e finendo all'inchiesta che lo ha travolto insieme alla sua socia Paola Cavicchi e ad altri personaggi che gravitavano nei suoi affari e nelle sue società. Tutti erano finiti agli arresti ad aprile del 2018 con le accuse di riciclaggio transnazionale, bancarotta fraudolenta, trasferimento fraudolento di valori, corruzione e reati tributari.

Centrale nel racconto di Report anche il legame con la famiglia Di Silvio, con Cha Cha in particolare (Costantino Di Silvio) che non solo gravitava nel Latina Calcio con la presidenza di Maietta (ufficialmente come magazziniere) ma era anche amico dell'ex deputato, rapporto di vecchia data che tutti in città conoscevano, ma che lo stesso Maietta ha più volte smentito.

La trasmissione ha fatto poi riferimento al suicidio dell'avvocato Paolo Censi (legale di Paola Cavicchi) avvenuto nel dicembre del 2015 e ancora avvolto nel mistero. E ai messaggi strappati e ritrovati nel cestino del suo studio legale e sequestrati dalla polizia scientifica. Aspetti questi ancora tutti da chiarire, mentre intanto prosegue, nell'aula del tribunale di Latina, il processo a carico di Pasquale Maietta e degli altri personaggi arrestati con lui.

"Report ieri sera ci ha fatto fare un tuffo nel nostro passato cittadino - ha commentato il movimento Lbc per voce del segretario Elettra Ortu La Barbera - La trasmissione Rai ci ha fatto ripiombare all’improvviso in un passato che però non è così lontano: parliamo di fatti avvenuti poco più di quattro anni fa e di cui ancora come comunità subiamo gli strascichi amministrativi, giudiziari e perché no, di immagine. Un’immagine che con fatica Latina Bene Comune, con il sindaco Damiano Coletta, è riuscita già a modificare in senso positivo. Ieri sera Report ha fatto riemergere in tanti latinensi quel senso di indignazione e di rabbia che ha fatto sì che Latina cambiasse la sua storia, radicalmente, nel 2016. Eravamo una città a tinte fosche, dove la politica era intrecciata alla malavita"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dai legami con Cha Cha all'elezione alla Camera fino all'inchiesta: il caso Maietta a Report

LatinaToday è in caricamento