"Petrus" e "Astice", per la Cassazione va rivisto il provvedimento del Riesame sulle misure cautelari

La decisione riguarda sei delle 34 persone finite in carcere. E uno degli indagati ottiene gli arresti domiciliari

La Corte di Cassazione ha annullato il pronunciamento del Tribunale del Riesame per sei delle 34 persone finite in carcere nell’ambito delle inchieste "Petrus" e "Astice" con riferimento alle parte sulle misure cautelari.

Il pronunciamento riguarda Gianni Tramentozzi, 50 anni, agente di polizia, Nicoletta Torri, 44 anni, di Terracina, Martina Giacomelli, 23 anni, di Roma,  Maicol Consoli, 31 anni, di Sezze, Endri Collaku, 28 anni, di nazionalità albanese e Marco Quattrociocchi, 36enne di Latina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo i giudici della Suprema Corte il Tribunale della Libertà non avrebbe motivato sufficientemente l’esigenza cautelare in carcere. Così ha rinviato il ricorso al Riesame che dovrà, in diversa composizione, pronunciarsi nuovamente con riferimento non tanto ai gravi indizi di colpevolezza quanto alla parte riguardante la misura cautelare. Nel frattempo il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina Giorgia Castriota ha concesso a Maicol Consoli, assistito dagli avvocati Italo Montini e Gaetano Marino, gli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento