Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Droga e beni di lusso nel carcere di Latina, venticinque condanne

In nottata la sentenza del gup Castriota nel processo 'Petrus' e 'Astice': 5 anni e 4 mesi all'agente peniteziario Tramentozzi, 4 anni al collega Zinni

E’ arrivata poco prima della mezzanotte di ieri, 14 dicembre, la sentenza del giudice per l’udienza preliminare Giorgia Castriota per il processo ‘Astice’ e ‘Petrus’ sui traffici di droga e altri beni di lusso all’interno del carcere di Latina grazie alla complicità di due agenti penitenziari. 

Ventisei in tutto gli imputati 24 dei quali hanno scelto il rito abbreviato mentre gli altri due hanno patteggiato la pena. Il gup ha condannato Gennaro Amato, Massimiliano Del Vecchio, Angelo e Salvatore Tavali a 3 anni e 6 mesi di reclusione; Antonio Di Noia 3 anni; Angelo Petrillone 5 anni e 8 mesi; Simone Petrillone 6 anni e 8 mesi; Riccardo Petrillone 8 anni; Nicoletta Torri 2 anni e 2 mesi; Martina Giacomelli 3 anni; Michael Consoli e Adriatik Deda 4 anni; Gioacchino Iazzetta 5 anni; Salvatore Di Girolamo 5 anni;  Angelo Di Girolamo 3 anni; Antonio Sellacci 2 anni e 4 mesi; Francesco Falcone 2 anni e 4 mesi; Stefano Venditti e Mario Braganti 1 anno e 8 mesi; Gianni Tramentozzi, l’agente carcerario è stato condannato a 5 anni e 4 mesi; Marco Quattrociocchi a 3 anni; Andrea Lazzaro a 2 anni e 2 mesi. E’ stata invece assolta Eneida Skendo perché il fatto non sussiste.

Per quanto riguarda i patteggiamenti Mauro Guerrieri è stato condannato a 1 anno e 9 mesi e Franco Zinni, ispettore penitenziario in pensione, a 4 anni. Per Angelo, Simone e Riccardo Petrillone, Gioacchino Iazzetta, Salvatore di Girolamo e Gianni Tramentozzi condanna all’interdizione legale per la durata della pena nonché all’interdizione perpetua dai pubblici uffici. Per Massimiliano Del Vecchio, Gennaro Amato, Angelo e Salvatore Travali, Michael Consoli, Adriatik Deda, Endri Collaku, Angelo Di Girolamo, marco Quattrociocchi, Martina Giacomelli e Antonio Di Noia è arrivata anche la condanna all’interdizione dai pubblici uffici per 5 anni.

I pubblici ministeri Valerio De Luca e Giuseppe Bontempo avevano chiesto condanne complessive per 120 anni di carcere.

Il collegio difensivo è formato, tra gli altri, dagli avvocati Sandro Marcheselli, Amleto Coronella, Angelo e Oreste Palmieri, Alessia Vita, Domenico Oropallo, Maurizio Forte, Giammarco Conca, Gaetano Marino e Italo Montini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga e beni di lusso nel carcere di Latina, venticinque condanne

LatinaToday è in caricamento