rotate-mobile
Cronaca

Trasportava pesce fresco deteriorato, autotrasportatore scoperto e multato

L'uomo è stato fermato dalla Polizia stradale: la merce viaggiava a una temperatura di 28 gradi per la mancata accensione del refrigeratore

Oltre a non rispettare limiti di velocità e divieti di sorpasso trasportava pesce fresco ad una temperatura di quasi 30 gradi. A finire nei guai l’autista di un autocarro refrigerato fermato dagli agenti della Polizia stradale di Latina mentre percorreva la 148 nel territorio del comune di Sabaudia a velocità elevata effettuando ripetuti sorpassi e creando pericolo per gli altri automobilisti.

Durante il controllo, i poliziotti, oltre a contestare all’autista le infrazioni per la velocità ed i sorpassi pericolosi, hanno accertato che all’interno della cella frigo c’era del pesce fresco trasportato ad una temperatura di 28 gradi per la mancata accensione dell’impianto refrigerante.

L’uomo è stato multato per la violazione delle norme sanitarie con una multa di oltre mille euro e per la mancata revisione del veicolo, per l’ATP scaduto e altre inefficienze al furgone, mentre il pesce è stato sequestrato.

Verifiche e controlli da parte della Polstrada proseguiranno al fine di garantire la sicurezza degli utenti sulle strade e la tutela della salute di tutti i consumatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasportava pesce fresco deteriorato, autotrasportatore scoperto e multato

LatinaToday è in caricamento