rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Anziano morto per una caduta nella casa di riposo, in aula sfilano i periti

Sul banco degli imputati nel processo davanti alla Corte d'assise c'è l'amministratore di una struttura di Sezze accusato di abbandono di incapace

Nuova udienza questa mattina davanti alla Corte di Assise di Latina del processo a carico di Antonio Rossi, 63enne amministratore della casa di riposo Villa Clara di Sezze chiamato a rispondere della morte di un anziano degente della struttura come conseguenza dell'abbandono di persona incapace.

I fatti oggetto del procedimento risalgono ai giorni compresi tra il 19 e il 21 febbraio 2019 quando Paolo Grenga si reca a trovare il padre Antonio, 90 anni, presso la Comunità alloggio e soggiorno per anziani di Sezze dove è ricoverato da tempo e si accorge che sul corpo del genitore ci sono una serie di lividi e tumefazioni, circostanza della quale chiede spiegazioni ai responsabili della struttura che però cercano di sdrammatizzare spiegando che l’uomo è caduto dal letto ma che non ha riportato conseguenze gravi. In realtà a distanza di un paio di giorni l’anziano viene trasferito all’Icot di Latina e dopo una serie di accertamenti gli viene diagnostica la frattura del femore. Frattura per la quale viene sottoposto ad un delicato intervento chirurgico ma il paziente muore un paio di giorno dopo.

Il figlio - che si è costituito partce civile nel processo - decide di presentare una denuncia alla Procura della Repubblica sulla scorta della quale viene aperta un’inchiesta a conclusione della quale, anche alla luce dell'esito delle perizie dei consulenti che hanno certificato lo stato di incapacità della vittima, l'amministratore della struttura viene rinviato a giudizio.

Ieri mattina in aula la Corte presieduta da Gian Luca Soana ha ascoltato alcuni testi del publico ministero Simona Gentile tra i quali il medico legale Cristina Setacci e altri citati dalla parte civile rappresentata dal’avvocato Enzo Tosti. Poi il rinvio al 7 giugno prossimo quando deporanno i testi della difesa, rappresentata dagli avvocati Stefano Mancini e Leone Zeppieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziano morto per una caduta nella casa di riposo, in aula sfilano i periti

LatinaToday è in caricamento