Morte del cane Lucky e abusi sui familiari, a maggio il processo in Appello

Il pensionato è stato condannato dal gip a otto anni di reclusione e si trova tuttora in carcere

Ha presentato ricorso in appello contro la sentenza di primo grado il 69enne pensionato di Latina condannato per la morte del cane Lucky e per una lunga serie di abusi e violenze commessi ai danni dei componenti del suo nucleo familiare.

Il processo in Corte di Appello è stato fissato per il 26 maggio 2020 e in quella sede i giudici valuteranno se confermare la condanna a otto anni di reclusione inflitta il 13 maggio scorso dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina Giuseppe Cario. L’uomo è stato riconosciuto colpevole oltre che dei maltrattamenti sull’animale del giugno 2018 anche di violenza sessuale, lesioni, maltrattamenti in famiglia e atti osceni nei confronti della moglie e dei figli minorenni che ormai da qualche tempo hanno lasciato Latina e vivono in una località protetta. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La perizia psichiatrica alla quale è stato sottoposto su richiesta del suo legale, l’avvocato Giovanni Codastefano, lo aveva riconosciuto perfettamente in grado di intendere e volere e tutte le istanze per farlo scarcerare e attenuare la misura cautelare sono state respinte. Il pensionato è quindi ancora detenuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

  • Coronavirus: altri 49 contagi in provincia. I numeri più alti a Latina, Cisterna ed Aprilia

  • Coronavirus, 543 casi nel Lazio su 15.500 tamponi effettuati in 24 ore. Cinque morti, 112 guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento