rotate-mobile
Cronaca

Abusi sessuali sul figlio del compagno, processo a una 33enne

La donna è accusata di avere approfittato dell'assenza del padre per palpeggiare il ragazzino che aveva 10 anni. I genitori sono parte civile

Prima udienza questa mattina davanti al Tribunale di Latina del processo a carico della 33enne accusata di avere abusato sessualmente di un ragazzino, figlio del suo compagno dell'epoca. Approfittando del fatto che erano rimasti soli in casa la donna aveva fatto delle avances sessuali al bambino, che aveva 10 anni, e poi lo aveva palpeggiato in due diverse occasioni. Era stata la vittima a raccontare ai genitori quanto accaduto e quel racconto lo ha ripetuto anche nel corso dell'audizione in modalità protetta con il supporto dunque dello psicologo davanti al giudice per le indagini preliminari e al pubblico ministero Martina Taglione. 

Nell'udienza odierna il primo collegio penale presieduto da Gian Luca Soana ha assegnato il processo ai colleghi del terzo collegio, presieduto da Mario La Rosa rinviando al 6 giugno prossimo. Nel procedimento i genitori del ragazzo oggi 15enne si sono costituiti parte civile con l'avvocato Maria Belli mentre la donna, che è chiamata a rispondere di violenza sessuale aggravata, è assistita dall'avvocato Giovanni Tripodi del foro di Roma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi sessuali sul figlio del compagno, processo a una 33enne

LatinaToday è in caricamento