rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Condannato per la rapina in banca a Latina Scalo, deve scontare tre anni: arrestato 43enne

Si sono aperte le porte del carcere per l'uomo responsabile di un colpo messo a segno alla Banca di Anagni. L'uomo era già detenuto dal 30 aprile

Era già stato il 30 aprile scorso dai carabinieri per altri reati ed era detenuto presso l'ospedale Santa Maria Goretti di Latina. Ora un 43enne originario di Sezze, Giuliano Cerrone, è stato arrestato di nuovo, questa volta in seguito a una condanna per il reato di rapina.

Il provvedimento è stato eseguito dai militari in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Corte d'Appello di Roma, seconda sezione penale. L'uomo deve infatti scontare la pena residua a tre anni per un colpo messo a segno ai danni della banca di Anagni di Latina Scalo. Per la rapina il 43enne era stato arrestato a febbraio del 2018, dopo le indagini condotte dai carabinieri della stazione del luogo. 

L'uomo aveva fatto irruzione all'interno della filiale della banca e, dopo aver bloccato clienti e cassiera, sotto la mnaccia di una pistola si era dato alla fuga facendo perdere le tracce, portando via un bottino di circa 10mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannato per la rapina in banca a Latina Scalo, deve scontare tre anni: arrestato 43enne

LatinaToday è in caricamento