Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Aggressione a un minore per una catenina d'oro: arrestato un giovane rapinatore

I fatti avvenuti a Latina nel 2018. Dopo un'attività di indagine della squadra mobile il responsabile è stato arrestato e condannato. Ora è finito in carcere per scontare la pena

Due anni e due mesi di reclusione per i reati di rapina e lesioni aggravate. E' la condanna inflitta a un 25enne di Latina, A.R. le sue iniziali, destinatario ora di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura generale presso la Corte d'Appello di Roma. 

I fatti risalgono a marzo del 2018, quando il ragazzo, con la complicità di altre due persone tra cui una ragazza minorenne, aveva aggredito e rapinato un altro minorenne per sottrargli una catenina d'oro. I genitori della giovane vittima avevano presentato subito una denuncia in Questura che ha fatto scattare un'attività di indagine effettuata anche con l'analisi dei tabulati telefonici e con l'acquisizione dei filmati degli impianti di videosorveglianza. Gli investigatori della squadra mobile hanno inoltre monitorato scrupolosamente i profili Facebook dei sospetti, che sono stati poi riconosciuti dal minore vittima della rapina.

Il 25enne è stato arrestato nella giornata di ieri, 28 gennaio. Nonostante la giovane età vanta un curriculum di precedenti penali specifici per il reato di rapina. Ora si tova in carcere a Velletri a disposizione dell'autorità giudiziaria.

                               

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione a un minore per una catenina d'oro: arrestato un giovane rapinatore

LatinaToday è in caricamento