Cronaca

Rapina aggravata al Serd del Goretti per avere il metadone, condannato a sei anni

Il 57enne di Latina, in cura presso il servizio antidroga dell'ospedale, aveva minacciato un operatore sanitario con un tagliacarte

E’ stato condannato a sei anni di carcere Roberto Fabbri, il 57enne arrestato il 18 dicembre scorso con l’accusa di rapina aggravata ai danni del Serd, servizio antidroga dell’ospedale Santa Maria Goretti di Latina.

L’uomo, assistito dall’avvocato Moreno Gullì, ha scelto di essere giudicato con il rito abbreviato e questa mattina è comparso davanti al giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina Giuseppe Cario. Quel giornoFabbri, tossicodipendente inserito in un progetto terapeutico di sostegno, si era presentato presso l’ambulatorio del nosocomio pontino pretendendo del metadone e al rifiuto dell’operatore sanitario lo aveva minacciato con un tagliacarte. Una volta ottenuto ciò che voleva, 96 millilitri di metadone, era scappato ma era stato arrestato poco dopo dal personale del posto di polizia del Goretti.

Oggi il processo a conclusione del quale  è arrivata una condanna del gup a sei anni di carcere e 20mila euro di multa per rapina aggravata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina aggravata al Serd del Goretti per avere il metadone, condannato a sei anni

LatinaToday è in caricamento