Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Colpi all'Eurospin e a un ristorante, il rapinatore si scusa davanti al giudice

L'interrogatorio di Romunaldo Montagnola, arrestato per la rapina a Latina scalo e il furto a Borgo Carso

Non ha voluto rispondere alle domande del giudice ma ha rilasciato dichiarazioni spontanee chiedendo scusa per i due colpi messi a segno nel giro di pochi giorni il 34enne Romualdo Montagnola arrestato giovedì per la rapina ai danni del supermercato Eurospin di Latina scalo del 29 novembre e per il furto ad un ristorante di borgo Carso del 20 novembre.

L’uomo, assistito dall’avvocato Giammarco Conca, è stato ascoltato questa mattina dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale Mario La Rosa e ha di fatto ammesso di essere il responsabile di entrambi i colpi, il secondo dei quali lo ha confessato in occasione dell’arresto per la rapina, e si è scusato. La difesa ha chiesto che gli vengano concessi gli arresti domiciliari con il braccialetto elettronico ma il giudice si è riservato di decidere.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpi all'Eurospin e a un ristorante, il rapinatore si scusa davanti al giudice

LatinaToday è in caricamento