menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa tra familiari davanti al tribunale finisce con quattro denunce. Sequestrate armi in via cautelativa

Ieri, 30 aprile, la violenta lite tra due sorelle dopo un'udienza legata a questione di eredità

E' finita con la denuncia di quattro persone la rissa avvenuta ieri mattina, 30 aprile, davanti al tribunale di Latina. Una lite familiare, scatenata da vecchi rancori e da una questione relativa all'eredità, che ha visto fronteggiarsi due sorelle. Nella zuffa sono intervenuti però anche il padre e la figlia di una delle due donne. Il risultato è stata una denuncia per rissa a carico di tutti e quattro.

Per dividere i familiari e calmare gli animi è stato necessario l'intervento del personale di vigilanza e dei carabinieri della stazione locale. Le quattro persone sono state poi portate in caserma ed ascoltate. A carico del padre delle due signore, un pensionato di 76 anni, è scattato inoltre il sequestro cautelativo di alcune armi e munizioni che l'uomo deteneva regolarmente. In particolare, i militari hanno sottoposto a sequestro una carabina Smith e Wesson, due revolver, una pistola Norinco, una carabina Underwood e una carabina Jager, insieme a 216 cartucce di vario calibro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento