menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scheletro ritrovato in spiaggia: mistero sull'identità. Non risultano persone scomparse

Sarà eseguito nelle prossime ore l'esame autoptico sui resti scoperti ieri, 3 gennaio, a Foceverde. Diverse le ipotesi in campo, ma servono analisi per stabilire la data della morte

Sono ancora in corso indagini e accertamenti sui resti umani ritrovati ieri, 2 gennaio, sulla spiaggia di Foceverde, a Latina: uno scheletro portato a riva dalle violente mareggiate degli ultimi giorni. Non sarà facile risalire all'identità della persona deceduta. Si cerca tra le persone scomparse ma a quanto pare in zona non ne risultano. 

Non è possibile neanche stabilire da quanto tempo il corpo si trovasse in acqua e a quando risale il decesso. Un mistero dunque ancora tutto da ricostruire. Nelle prossime ore sarà effettuato un esame autoptico dal medico legale proprio per stabilire indicativamente la data della morte. Non si esclude che il cadavere possa essere arrivato anche da molto lontano, trascinato fin qui dalle forti correnti. Accanto allo scheletro, sulla spiaggia, c'erano molti vegetali, provenienti forse dalla zona del canale Mascarello. E non si esclude al momento che il corpo possa essere arrivato da lì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, nuovi casi di variante inglese: focolaio a Latina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento