Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Pesca illegale: multe e sequestri della guardia costiera sul litorale di Latina

Sotto sequestro una rete da 400 metri trovata su un'imbarcazione da diporto. Il natante privo di assicurazione

Una rete da pesca lunga 400 metri è stata sequestrata dai militari della guardia costiera di Terracina nelle acque antistanti il canale Mascarello, nel comune di Latina. La rete era illegalmente detenuta a bordo di un'imbarcazione da diporto e dunque non destinata alla pesca professionale. Il sequestro è scattato nell'ambito delle costanti attività dell'ufficio circondariale marittimo a tutela delle legalità, dell'ambiente marino e dei consumatori.

Al proprietario della rete è stato elevato un verbale amministrativo per un importo compreso tra 1000 e 3000 euro. Nel corso del controllo è emerso inoltre che il natante era sprovvisto di copertura assicurativa, circostanza questa che ha portato anche al sequestro del motore fuoribordo e alla elevazione di un ulteriore verbale per 700 euro. L’attività portata a termine fa seguito a precedenti interventi simili già effettuati su tutto il litorale pontina e rientra tra quelle finalizzate alla tutela del cittadino, con specifico riferimento alla prevenzione e alla repressione degli illeciti relativi alla filiera della pesca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesca illegale: multe e sequestri della guardia costiera sul litorale di Latina
LatinaToday è in caricamento