Cronaca

Operatore sanitario non vaccinato: arriva dalla Asl un'altra sospensione

La delibera pubblicata sull'albo pretorio dell'azienda sanitaria

Un altro operatore sanitario non vaccinato sospeso dalla Asl di Latina. La delibera dell'azienda sanitaria è stata pubblicata ieri sull'albo pretorio e dispone l'accertamento dell'inosservanza dell'obbligo vaccinale da parte del dipendente.

Nella delibera si specifica che il provvedimento fa seguito alla riunione della commissione del 21 settembre scorso, che ha disposto appunto la sospensione dal servizio dell'operatore sanitario, "con decorrenza dalla data di notifica dell'atto fino all'assolvimento dell'obbligo vaccinale e comunque non oltre il 31 dicembre 2021".

Si specifica inoltre che per il personale sospeso dal servizio in quanto non assegnabile ad altra mansione, non sono dovuti, per il periodo di sospensione, la retribuzione né altro compenso o emolumento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operatore sanitario non vaccinato: arriva dalla Asl un'altra sospensione

LatinaToday è in caricamento