rotate-mobile
Cronaca

Tormenta la ex pedinandola e insultandola con centinaia di messaggi

59enne di Latina denunciato per stalking dalla collega 36enne con la quale aveva una relazione: per lui ora c'è il divieto di avvicinamento

Pedinamenti, messaggi pieni di insulti, strattonamenti in strada: un rapporto finito nel peggiore dei modi quello tra un 59enne e una 36enne, entrambi di Latina tanto che la giovane donna alla fine lo ha denunciato per stalking ottenendo un provvedimento di divieto di avvicinamento.

I due, colleghi di lavoro, avevano una relazione che durava dal 2016 ma a luglio lei ha deciso di interrompere il rapporto. Una decisione che lui non ha accettato tanto che a partire da agosto ha iniziato a tormentarla: si appostava presso la sua auto parcheggiata, la strattonava e la chiamava in continuava e poi oltre cento messaggi sul telefono cellulare per minacciarla e insultarla. “Ti rovino davanti ai colleghi” e parolacce di ogni tipo fino a quando lei non è andata in Questura e lo denunziato allegando alla sua denuncia gli screenshot di tutti i messaggi ricevuti. Così sono partiti gli accertamenti a conclusione dei quali il sostituto procuratore Marco Giancristofaro ha chiesto e ottenuto dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale Mario La Rosa un provvedimento di divieto di avvicinamento per la vittima.

Martedì il 59enne sarà sottoposto a interrogatorio di garanzia dallo stesso gip.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tormenta la ex pedinandola e insultandola con centinaia di messaggi

LatinaToday è in caricamento