rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Stalking e maltrattamenti alla fidanzata e alla madre: scattano due misure cautelari

L'intervento degli agenti di polizia in due distinti casi avvenuti a Latina. Divieto di avvicinamento e allontanamento dalla casa familiare per due giovani

Due misure cautelari, che prevedono rispettivamente il divieto di avvicinamento e l'allontanamento dalla casa familiare, sono scattate a carico di altrettanti uomini responsabili di atti persecutori e maltrattamenti in famiglia.

Nel primo caso un uomo di 36 anni, originario di Sezze e residente a Latina, aveva ripetutamente pedinato e seguito la sua ex fidanzata che lo ha denunciato. Nonostante i rifiuti della giovane il 36enne ha continuato a perseguitarla sostando per ore nei pressi di casa sua, seguendola nei suoi spostamenti e ceercando di entrare nell'abitazione contro la sua volontà. 

Un’altra misura cautelare ha riguardato invece un 32enne di Latina che aveva ripetutamente aggredito e minacciato la madre convivente per costringerla a cosegnare denaro che sarebbe servito per acquistare la droga. In diverse occasioni, come accertato dagli agenti di polizia, il ragazzo aveva usato violanza fisica e morale ed esplicite minacce nei confronti della madre, che aveva finito per allontanarsi da casa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stalking e maltrattamenti alla fidanzata e alla madre: scattano due misure cautelari

LatinaToday è in caricamento