Venerdì, 19 Luglio 2024
CRONACA

Arrivano in ospedale due stranieri feriti: uno di loro con un coltello conficcato nel petto

Indaga la polizia su una misteriosa doppia aggressione avvenuta ieri pomeriggio nei pressi del quartiere Nicolosi

Ancora un episodio violento per le strade di Latina, su cui indagano gli investigatori della polizia. Dopo i colpi d'arma da fuoco esplosi sotto i palazzoni di viale Nervi che hanno portato al ferimento di un 27enne e il pestaggio di un minorenne avvenuto sabato sera in zona pub, nella giornata di ieri due uomini,entrambi stranieri, hanno raggiunto il pronto soccorso dell'ospedale Goretti con ferite da arma da taglio. 

Uno dei due aveva un coltello ancora conficcato nel petto. L'altro un taglio profondo al braccio. Come accertato dagli agenti della questura, entrambi hanno raggiunto il nocosomio accompagnati da qualcuno. L'aggressione sarebbe avvenuta nel pomeriggio sulla circonvallazione del capoluogo, all'altezza del quartiere Nicolosi, ma al loro arrivo gli equipaggi della Volante non hanno trovato nessuno. In ospedale invece c'erano già i due uomini feriti.

Il primo, con una lama nel corpo, aveva una ferita solo superficiale. Il coltello è stato estratto dai medici e l'uomo non è in pericolo di vita. Le indagini sono ancora in corso per cercare di ricostruire cosa è accaduto e di identificare i responsabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrivano in ospedale due stranieri feriti: uno di loro con un coltello conficcato nel petto
LatinaToday è in caricamento