rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca

Latina, le telecamere di Striscia la Notizia tornano al pronto soccorso del Goretti

Sovraffollamento, barelle in corridoio, pazienti in attesa. La situazione è la stessa già denunciata due anni fa

Striscia la Notizia e Jimmy Ghione sono tornati al pronto soccorso dell'ospedale Goretti di Latina. Era marzo del 2017 quando la troupe del programma televisivo in onda su Canale 5 si era occupato dei problemi di sovraffollamento e carenza del personale all'ospedale Goretti, mostrando la situazione complicata all'interno dei locali del pronto soccorso e intervistando il primario.

Striscia è ora tornata all'attacco e in una puntata andata in onda nella giornata di ieri, 15 marzo, (qui è possibile vedere il servizio) ha mostrato una situazione che non è cambiata. I pazienti del pronto soccorso restano sistemati su barelle nei corridoio e in ogni angolo libero. Restano per ore, perfino giorni, in attesa di ricovero. Ghione mostra una barella sistemata vicino a un quadro elettrico, ma la situazione non migliora neanche nelle singole stanze, dove i pazienti non hanno minimamente privacy a causa del sovraffollamento. Il personale distribuisce i pasti e pazienti consumano i pasti con difficoltà, appoggiati sui lettini, mentre fuori molte ambulanze restano ferme e in attesa.

Questa volta ad essere intervistato è Giorgio Casati, direttore generale della Asl di Latina. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latina, le telecamere di Striscia la Notizia tornano al pronto soccorso del Goretti

LatinaToday è in caricamento