Cronaca

Tassa rifiuti mai così alta: a Latina nel 2019 ha toccato quota 362 euro per nucleo familiare

Secondo lo studio del Servizio politiche territoriali della Uil nel capoluogo pontino dal 2015 ad oggi l'aumento è stato del 13,4%

In appena 5 anni la tassa sui rifiuti in Italia ha subìto un aumento medio dell’1,6% ma a Latina l’incremento è stato decisamente superiore arrivando a toccare un più 13,4%.

E’ quanto emerge dallo studio effettuato dal Servizio politiche territoriali della Uil che ha monitorato la spesa di una famiglia media composta di quattro persone con un appartamento di circa 80 metri quadrati nel periodo compreso tra il 2015 e il 2019 in 105 città capoluogo di provincia. E’ emerso così che le famiglie italiane verseranno per il 2019 nelle casse comunali mediamente 302 euro a fronte dei 299 euro del 2018 e dei 296 euro versati nel 2015.

Per quanto riguarda Latina nel 2015, primo anno preso in considerazione, la spesa media era di 319,59 euro salita di colpo a 358,63 euro l’anno successivo e a 361,66 nel 2017. Poi nel 2018 c’è stata una lieve diminuzione e la Tari è scesa a 354,06 euro per poi risalire a 362,32 euro nel 2019, il livello più alto del quinquennio esaminato. Un costo che è superiore perfino a quella di Roma dove la spesa media nel 2019 è stata di 307,75 euro, invariata rispetto all’anno ptrecedente.

Nel capoluogo pontino la tassa sui rifiuti dal 2015 al 2019 è quindi aumentata del 13,4%.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tassa rifiuti mai così alta: a Latina nel 2019 ha toccato quota 362 euro per nucleo familiare

LatinaToday è in caricamento