Morti per overdose e siti abbandonati: riunione per la sicurezza in Prefettura

Nel corso del vertice si è affrontata anche la situazione del capoluogo alla luce delle recenti morti per droga avvenute nelle ultime settimane

Riunione del tavolo per la sicurezza della Prefettura, martedì scorso. L'attenzione è stata puntata anche sul caso Latina e sulle recenti morti per overdose, l'ultima il 16 maggio all'interno dello stabile abbandonato, ex stallino, di via Montebello. Con il sindaco Damiano Coletta e le forze dell'ordine si è affrontato anche il problema delle zone degradate della città e dei siti dismessi diventati luoghi di spaccio.

Si è fatto il punto, in particolare, proprio sulla situazione di via Montebello e su quella dell'ex fabbrica di via del Metano. In entrambi i casi è stato disposto di intensificare i controlli delle forze dell'ordine per garantire la sicurezza, sarà poi necessario chiudere gli accessi alle strutture e avviare un'azione di bonifica. Il passo successivo sarà poi quello di progettare una riqualificazione.

Intanto, proprio martedì scorso le pattuglie della squadra volante e del reparto prevenzione crimine hanno setacciato le due aree abbandonate con l'ausilio dell'unità cinofila. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

Torna su
LatinaToday è in caricamento