Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Aveva sequestrato il telefono con immagini hard alla bambina, archiviate le accuse per la maestra

L'insegnante di una scuola elementare di Latina era stata denunciata per violenza provata e abuso di ufficio dai genitori della sua allieva

Si è chiuso con un provvedimento di archiviazione il procedimento a carico di una maestra di Latina indagata per violenza privata e abuso di ufficio per avere sequestrato il cellulare di una sua allieva di quarta elementare.

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina ha infatti deciso di non procedere nei confronti dell'insegnante che era stata denunciata dai genitori della bambina: la maestra aveva infatti sorpreso la piccola con il dispositivo in classe e aveva scoperto all'interno alcune immagini a sfondo erotico tanto da segnalare la circostanza al dirigente scolastico. Il comportamento dell'insegnante non era piaciuto ai genitori della bambina che l'avevano denunciata facendola iscrivere nel registro degli indagati per abuso d'ufficio e violenza privata.

Il pubblico ministero titolare del caso Giuseppe Bontempo aveva richiesto l'archiviazione ma il papà e la mamma della piccola avevano presnetato opposizione. Il gip ha quindi deciso di accogliere l'istanza archiviando le accuse a carico dell'insegnate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aveva sequestrato il telefono con immagini hard alla bambina, archiviate le accuse per la maestra
LatinaToday è in caricamento