menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiedono soldi per la bollettta di un immobile non suo, avvocato vittima di una truffa

Al professionista era arrivata la telefonata di un fantomatico studio legale: voleva 1400 euro per il canone idrico

Si è visto arrivare una bolletta di oltre 1400 euro per consumi idrici di un appartamento ad Aprilia, immobile che non aveva mai avuto così ha deciso di presentare una denuncia.

Vittima della tentata truffa questa volta è un avvocato di Latina che a ottobre 2017 riceve una telefonata da uno studio legale che risulta non esistere e che chiede il denaro per la bolletta:  il professionista però non ha alcun immobile ad Aprilia e cerca di andare a fondo chiedendo copia del contratto che avrebbe stipulato ma a quel punto nessuno lo contatta più. Così decide di fare una denuncia che diventa contro ignoti visto che il nome forntogli al telefono risulta di una persona inesistente. le però presenta formale denuncia alle forze dell’ordine, con il nome che gli era stato dato dello studio legale in questione, contro ignoti.

Ieri mattina l’udienza preliminare davanti al giudice Mario La Rosa che si è riservato di decidere sulla richiesta di archiviazione del casa presentata dal pm.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La tradizione in tavola: la Carbonara

  • Cucina

    La tradizione in tavola: la pastiera napoletana

Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento