menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spari per gelosia contro l'auto del rivale, domani l'interrogatorio in carcere

Giovanni Cambria sarà ascoltato per il tentato omicidio dell'ex compagno della sua convivente

Sarà interrogato domani mattina Giovanni Cambria, il 58enne arrestato per il tentato omicidio dell’ex compagno della sua convivente. L’uomo, difeso dall’avvocato Laura Bove, sarà ascoltato in carcere dal giudice per le indagini preliminari Giorgia Castriota.

Secondo la ricostruizione degli investigatori all’origine del folle gesto ci sarebbe la gelosia per un riavvicinamento tra la donna e il suo precedente compagno, riavvicnamento che già da qualche tempo dava origine a liti tra i due. 

Martedì sera Cambria ha teso un agguato al suo rivale avvicinandosi all’auto sulla quale viaggiava con uno scooter e esplodendo alcuni colpi di pistola ad altezza uomo. Fortunatamente i proiettili hanno colpito la fiancata della macchina  e mandato in frantumi il lunotto posteriore senza ferire il conducente, ma non hanno ferito il conducente. Cambria è stato quindi individuato grazie alla identificazione della vittima e arrestato come l’autore dell’agguato. Domani l’interrogatorio di garanzia.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento