Trasporto pubblico, il sindaco incontra le associazioni dei consumatori

Codici contesta funzionamento e costi del servizio: "Incontro deludente, abbiamo fatto richiesta di accesso agli atti"

Si è parlato del trasporto pubblico nell’incontro tenutosi ieri tra il sindaco di Latina Damiano Coletta e alcune associazioni di tutela dei consumatori alle quali il primo cittadino ha comunicato che è allo studio la rimodulazione del servizio di trasporto per renderlo più confacente alle esigenze dell’utenza, utilizzando, allo scopo, uno studio commissionato al Cersites.

Ma Codici continua ad essere scettica sull’operato dell’amministrazione. “Riteniamo l’incontro estremamente deludente – commenta il responsabili provinciale Antonio Bottoni - in quanto il Comune, in fase di bando di gara, doveva chiamare per obbligo di legge le associazioni dei consumatori, le quali avrebbero offerto la loro esperienza sul tema e fornire gratuitamente molte delle informazioni date due anni dopo dal Cersites a pagamento.  Peraltro, la sola indicazione del Cersites immediatamente fatta propria dal Comune è stata l’adeguamento del 50% in più dei biglietti ordinari, a fronte di un ribasso degli abbonamenti che, secondo Codici, non è tale da soddisfare l’utenza e farla decidere ad abbandonare le automobili perché, sino ad ora il servizio è tutt’ora deludente e non confacente alle esigenze dell’utenza”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo Codici non è vero che si registra un maggior numero di viaggiatori bensì si è ottenuto un condivisibile risultato di più cospicua vendita di biglietti, grazie al maggior controllo sui viaggiatori abusivi che in precedenza affollavano numerosissimi i pullman. L’associazione ricorda inoltre la carenza di pullman la domenica e contesta che il ticket ordinario sia passato da 80 centesimi ad 1,20 euro a fronte di una qualità del servizio rimasta uguale a quella che c’era in precedenza e senza miglioramenti in vista in tempi brevi. Codici annuncia inoltre di avere presentato una richiesta di accesso agli atti del servizio di TPL per effettuare uno studio più accurato.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Latina usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Incidente a Sabaudia sulla Migliara 53, scontro tra auto e furgone: muore un ragazzo, due feriti

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus Latina: i contagi non si fermano, 84 casi in più in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus, nuovo picco di contagi: sono 75 in provincia, 22 solo a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento