rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Il caso

Carenza di organico alla Asl per fronteggiare l'emergenza Covid: l'appello della Uil Fpl

L'organizzazione sindacale: "I lavoratori non possono più subire altissimi carichi di lavoro a discapito della propria integrità psico-fisica"

La Uil Fpl di Latina torna sulla questione della grave carenza della dotazione organica della Asl anche per fronteggiare le aumentate richieste del periodo estivo e la recrudescenza del contagio Covid.

"Ribadiamo che i lavoratori non possono più subire altissimi carichi di lavoro a discapito della propria integrità psico-fisica e a detrimento dei loro rapporti familiari e sociali - dichiara il segretario generale Giancarlo Ferrara - e soprattutto l’utenza non può subire una sanità oramai al collasso. La Uil Fpl ritiene che i tempi per le eventuali assunzioni saranno lunghissimi e pertanto, rivolge un accorato appello affinché si prenda piena consapevolezza della drammaticità della problematica al fine di predisporre immediatamente le opportune e necessarie azioni risolutive, anche attraverso una razionalizzazione temporanea di tutte risorse umane aziendali disponibili e reperibili, pur di conservare prioritariamente una valida offerta sanitaria per le emergenze/urgenze. In alternativa si dovrà far ricorso inevitabilmente alle prestazioni aggiuntive volontarie".

In una lettera indirizzata alla direttrice generale della Asl Silvia Cavalli il sindacato sollecita poi l'istituzione di un tavolo paritetico di crisi finalizzato proprio alla collaborazione per la risoluzione del problema.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carenza di organico alla Asl per fronteggiare l'emergenza Covid: l'appello della Uil Fpl

LatinaToday è in caricamento