Cronaca

Video per il clan Travali, Coletta: "Inquietante, ma Latina ha scelto la legalità"

L'intervento del primo cittadino dopo il video pubblico su YouTube e poi rimosso in cui compare un gruppo di giovanissimi che inneggia al clan finito agli arresti nel corso di una recente operazione di polizia

Fa discutere il video pubblicato su YouTube e poi rimosso in cui compare un gruppo di giovanissimi che, scimmiottando il rap, inneggia alla violenza, alla droga e alla armi e appare con chiarezza legato al clan Travali, finito agli arresti proprio nei giorni scorsi in conclusione di un'altra operazione di polizia coordinata dalla Dda di Roma.

Sul caso interviene anche il sindaco di Latina Damiano Coletta: "Rimosso l'inquietante video d'inneggiamento a un clan del territorio - commenta il primo cittadino in un tweet - Una provocazione che non possiamo accettare, non abbiamo mai abbassato la guardia e continueremo a tenere fuori la criminalità dal Comune. Grazie a magistratura, Procura, Dda, forze dell'ordine e Prefettura".

"Nel 2016 - aggiunge il sindaco - Latina ha scelto una strada precisa: quella della legalità e dell'equità. La politica ha il dovere di garantire questo percorso, la cultura del bene comune è una garanzia per tutti i cittadini".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Video per il clan Travali, Coletta: "Inquietante, ma Latina ha scelto la legalità"

LatinaToday è in caricamento