rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Cronaca

Abusi sulla bambina e botte alla convivente, 52enne condannato a quattro anni

L'uomo, che si trova tuttora agli arresti domiciliari, è stato riconosciuto colpevole di violenza sessuale aggravata e maltrattamenti in famiglia

Abusi su una bambina e maltrattamenti in famiglia. Queste le accuse per le quali questa mattina un 52enne è stato condannato a quattro anni carcere.

L'uomo, che vive in un paese dei Lepini, era finito agli arresti domiciliari dove si trova tuttora l'estate dello scorso anno dopo la denuncia presentata dalla sua convivente e i riscontri effettuati dalle forze dell'ordine e dalla Procura. L'uomo avrebbe costretto la figlia della donna, appena 12enne a subire atti sessuali sullo stesso letto dove la madre in quel momento stava dormendo: lui l'avrebbe palpeggiata nelle parti intime infilando le mani sotto il pigiama: una vicenda che ha spinto la donna a denunciarlo anche per i continuati maltrattamenti in famiglia che andavano avanti dal 2015.  Il 52enne, “spesso alterato dall’abuso di sostanze alcoliche, maltrattava la 56enne rendendole la vita mortificante e insostenibile”. Secondo quanto risulta dala denuncia rla picchiava con calci, schiaffi e pugni, le tirava contro e distruggeva oggetti all’interno dell’abitazione e le rivolgeva pesanti appellativi tra i quali “deficiente, str.., p…na” umiliandola e la vessava “impedendole di vivere liberamente le sue amicizie e i rapporti sociali, vietandole le uscite con le amiche, i contatti social e quelli telefonici”. 

Oggi il processo davanti al giudice per l'udienza preliminare del Tribunale di Latina Giuseppe Cario che si è svolto con rito abbreviato su richiesta del difensore dell'imputato, l'avvocato Amleto Coronella. Il pubblico ministero Valerio De Luca ha chiesto una condanna a quattro anni di carcere, richiesta accolta dal gup che lo ha riconosciuto colpevole di violenza sessuale aggravata dalla minore età della vittima e maltrattamenti in famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi sulla bambina e botte alla convivente, 52enne condannato a quattro anni

LatinaToday è in caricamento